Flex-Pro

Nella produzione a lotti la flessibilità è un imperativo: anticipi, posticipi, ordini improvvisi sono all’ordine del giorno.
Gli imprenditori ed i tecnici di produzione fanno ricorso al proprio bagaglio di conoscenze ed esperienza nel scegliere le macchine e le attrezzature più idonee, nell’individuare i cicli di lavoro migliori e nel ridurre i tempi di piazzamento.
In Flex-Pro trovano un formidabile supporto per gestire e coordinare tutto il complesso delle attività che vanno dalla pianificazione, agli approvvigionamenti, allo svolgimento delle lavorazioni sia interne che presso i terzisti, nonché controllare e supervisionare gli avanzamenti.

La pianificazione eseguita da Flex-Pro è presentata in un diagramma di Gantt di facile lettura, l’ultima parola è però lasciata al responsabile di produzione che, attraverso semplici azioni, può facilmente modificare l’ordine di esecuzione delle lavorazioni per esigenze tecnologiche o per far fronte ai repentini cambiamenti tipici dell’attuale contesto produttivo.

Nella gestione delle lavorazioni esterne Flex-Pro manifesta la stessa fluidità operativa che caratterizza ogni movimentazione: i d.d.t. sia in uscita che di rientro generano automaticamente l’avanzamento delle lavorazioni ed il carico/scarico dei materiali e dei semilavorati.

Flex-Pro MPS

Sulla base del portafoglio ordini clienti opportunamente integrato con le previsioni di vendita, Flex-Pro MPS formula il programma di produzione.
Questa elaborazione tiene conto delle modalità di dimensionamento lotti previste per ogni prodotto, dei livelli di scorta, dei raggruppamenti temporali.
L’utente può successivamente intervenire sul piano apportando le integrazioni o le variazioni che ritiene opportune. Ogni rigo del piano di produzione può essere messo in relazione ad uno o più ordini clienti od essere semplicemente un ordine per il magazzino.
Consultazioni appositamente studiate permettono un efficace coordinamento della funzione commerciale con quella produttiva.

Flex-Pro MRP

Esegue il calcolo dei componenti da produrre, dei materiali da acquistare e delle lavorazioni da eseguire sia internamente che esternamente.

Diverse opzioni permettono di condizionare l’elaborazione secondo specifiche esigenze.

Il risultato della elaborazione MRP è esposto nel piano dei fabbisogni che è la fonte da cui derivano gli Ordini di lavorazione e le Richieste di acquisto.

Flex-Pro ODL

Gli ordini di lavorazione veicolano alla fabbrica le informazioni su che cosa, quanto e per quando produrre.

Contengono l’elenco dei materiali da impiegare, le fasi, sia interne che esterne, e tutte le informazioni sviluppate dalla scheda prodotto.

I movimenti di prelievo dei materiali, avanzamento delle fasi, versamento dei finiti sono guidati e controllati.

Innumerevoli consultazioni permettono di conoscere le lavorazioni in corso, il carico di un reparto o di una macchina, i materiali mancanti.

Il modulo Flex-View apporta un ulteriore grado di potenza nella navigazione nei dati di produzione mentre Flex-Scheduler porta la potenza di pianificazione componendo le istanze tipiche di ogni realtà produttiva: rispetto delle date di consegna, riduzione dei piazzamenti macchina, ottimizzazione dei lotti.